Bene È Cultura. Inizia la nostra Festa del Volontariato

Bene È Cultura. Inizia la nostra Festa del Volontariato

Sarà il complesso della Chiesa di Santa Sofia a Benevento – Patrimonio dell’Umanità UNESCO – ad ospitare domani “Bene è Cultura – VIII Festa del Volontariato” del CESVOB.Protagoniste saranno le associazioni della Provincia di Benevento che avranno l’occasione per promuovere le proprie attività e diffondere la Cultura della Solidarietà e del Dono.

In programma visite guidate, ambientazioni storiche, workshop, momenti formativi, esercitazioni e simulazioni, attività di sensibilizzazione e prevenzione, spettacoli teatrali e musicali, azioni di animazione territoriale.

La manifestazione targata CESVOB è inserita nella mappa del “4° Giro dell’Italia – Dono Day 2019”, evento promosso in tutta Italia dall’Istituto Italiano della Donazione.

Quello dell’ottava edizione della Festa del Volontariato sarà un programma ricco, nato dal confronto tra il CESVOB, le istituzioni del territorio e le associazioni. Tema centrale sarà quello dei Beni Culturali e dell’importante ruolo svolto proprio dalle associazioni e dai volontari per garantirne la tutela, la promozione e la piena fruizione. 

Per tutta la giornata sarà possibile prenotarsi per le visite gratuite al centro storico ed ai beni della città di Benevento. Attività specifiche sono poi state pensate per i più piccoli che potranno vestirsi, scrivere e prepararsi al combattimento come dei veri Longobardi.

In mattinata prevista anche la Messa del Volontario, in programma alle 10.30 presso la Chiesa di Santa Sofia, celebrata ricordando la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato. Al pomeriggio, poi, alle 16.00 il concerto del trio da camera Andromeda, alle 17.00 la consegna del Premio CESVOB, ed alle 19.00 Bene Talk: essere territorio

“E’ un programma molto ricco – racconta il direttore del CESVOB Maria Cristina Aceto – nato dal confronto tra CESVOB, istituzioni ed associazioni. Avremo rievocazioni storiche e sarà possibile prender parte alle visite guidate alla scoperta dell’incredibile patrimonio sannita. E poi attività di sensibilizzazione e prevenzione, spettacoli teatrali e musicali, azioni di animazione territoriale. Come sempre, ci sarà spazio per i momenti formativi con workshop, esercitazioni e simulazioni. Due saranno le importanti novità di questa edizione. La premiazione, da parte dei volontari del Servizio Civile del CESVOB, delle buone prassi di solidarietà. E poi il BeneTalk, momento che vedrà il confronto tra gli ospiti del festival sul tema dei beni culturali e della loro fruizione”.    

“Ancora una volta protagonisti saranno i volontari – spiega il presidente del CESVOB Raffaele Amore – ed abbiamo voluto dedicare questa ottava edizione in particolare a quei volontari impegnati ogni giorno nella tutela e nella valorizzazione del nostro territorio e delle bellezze che rendono ricco ed attrattivo il Sannio. Perché il volontariato è socio-assistenziale, il volontariato è protezione civile ma è anche cultura. E nel nostro territorio è forte la sinergia tra mondo del volontariato ed istituzioni”.

Privacy Policy Cookie Policy